senti ma parliamo di….

abbigliamento, cosmetica , viaggi, casa, fitness …


4 commenti

Merveilleuse Haute Couture

L’ alta moda, che e’ il settore dell’ abbigliamento dove operano I creatori di abiti di lusso, nadce a Parigi agli inizi del’ 900, ma la sua consacrazione si ha nei primi anni del’ 900 in occasione dell’ esposizione internazionale al “Papillon d’ Elegance” dove le sartorie, trasformatesi in ” maisons”, presentarono per la prima volta le loro creazioni ad un pubblico internazionale.
In Italia si comincia ad operare nell’ alta moda, finita la guerra nel 1949, ma il vero boom scoppia nel 1950 consentendo all’Italia di competere con paesi come la Francia, da sempre leader del settore.
Il successo del made in Italy e’ dovuto soprattutto alla capacita’ e maestria di creare I propri tessuti e stampe, alla bravura dei nostri stilisti, alla precisione di mani capaci di pazienti sarte, dalla qualita’ e artigianalita’, del prodotto sapientemente disegnato, cucito, assemblato.
Tuttavia, ogni vestito finito necessita di tantissime ore di lavoro e questo e’ il motivo che ne determina un prezzo solitamente proibitivo, ma guardare e ammirare fortunatamente,  rimangono ancora due poche cose completamente gratuite per cui ola’ lustriamoci un po’ gli occhi!!!!
P.S. le foto si riferiscono alle piu’ importanti case di moda o ai piu’ capaci stilisti al mondo che disegnano e producono alta moda quali: Chanel, Christian Dior,  John Galliano, Giorgio Armani, Faliero Sarli, Valentino, Dilek Hanif

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Annunci


Lascia un commento

Il trasformista

A parer mio qualsiasi capo del nostro guardaroba si puo’ trasformare e soprattutto abbinare in diversi modi e per tante occasioni : da sera, per il giorno, da lavoro, per una gita, da viaggio, per un party etc.
In queste foto mi sono divertita a mixare, usando lo stesso abitino a balze in voile,  alcuni outfit.

image

Io ho usato un piccolo dress bicolore fiorato in un leggero voile di viscosa a balze, ma voi potete optare per ogni tipo di altro abito che avete nel vostro armadio (sempre a balze perche’ questa e’ l’ idea che vi propongo su cui giocare), l’ importante e’ che sia di un tessuto molto morbido o, come si suol dire, leggero e con ottima vestibilita’.
Ed ora ….what fun!!!!

image

image

Come semplice abito corto e con un paio di stivali tacco basso

image

image

image

Mi piace molto come gonna (ancora piu’ funny e’ lasciare le spalline, in questo caso a sottoveste, a vista a sembrare delle bratelle) usando come top una sottoveste un po’ particolare e con un colore a contrasto meglio se vintage e semplici sneakers

image

image

Come top lungo sopra una gonna in tulle trasparente

image

image

Sempre come top sopra bermuda di jeans

image

image

…o sopra jeans skinny con risvolto gamba lunga

image

image

Con un chiodo in pelle o ecopelle dello stesso colore delle scarpe

image

image

Sempre come gonna e con una giacca di un colore che compone la stessa


Lascia un commento

La prima…vera passione

Le tendenze moda di questa primavera/estate riguardano soprattutto I colori, le righe, le trasparenze, il plisse’, il bianco, lo stile oriente, militare, bon ton, un po’ di etnico, il grunge, ma cio’ che e’ piu’ importante e’ riuscire a personalizzare il proprio modo di vestire con tanto divertimento/gusto/free style….e allora si che la moda e’ proprio nelle tue mani!

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image


2 commenti

Walking …slippers

Sono comode come le ballerine, la loro suola e’ flat e in commercio ve ne sono di svariati modelli: si chiamano slippers.
La loro forma e’ un mix di un mocassino e una ballerina molto simile, per l’ appunto, ad una pantofola.
Di camoscio, di pelle, di plastica, di pitone, di cocco, di gomma, di velluto, tinta unita, con borchie, con stemmi, maculate, colorate, fantasia e tanto altro per una scarpa abbinabile sia ai pantaloni che ad abiti e gonne.
Essendo una scarpa bassa bisogna fare attenzione soprattutto a quando si calzano con I vestiti e le gonne, di ponderare bene le lunghezze per avere le proporzioni tali da slanciare comunque le gambe ( a prescindere dalla propria altezza importantissime sono le proporzioni sempre)
….ed ora siamo pronte per una sana e comoda camminata ★★★

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image


Lascia un commento

Balla balla ballerina

image

Le ballerine o flat shoes,  sono un tipo di calzature che non sono mai passate di moda.
Di stagione in stagione si sono sempre rinnovate e, a dire il vero, oggi ve ne sono alcuni modelli davvero originali.
Non sempre donano slancio alla silhouette , ma se usiamo certi accorgimenti nell’ abbinarle, l’ effetto desiderato sara’ sicuramente ottenuto.
Molto adatte a pantaloni stile Capri, jeans stretti con risvolto, gonne lunghe, minigonne e hot pants e perche’ no ai leggings.
Personalmente non le consiglio con gonne al ginocchio, pantaloni bell bottom e abiti a palloncino.
Comode e sbarazzine sono portabili in qualsiasi stagione, molto dipende anche dalla suola se in gomma o in cuoio e , ovviamente dalle varie decorazioni o applicazioni in esse contenute.
In base al colore e alla loro tipologia, possono diventare divertenti e spiritose o classiche e seriose, da sera, da giorno, da mare, da citta’ insomma un tipo di scarpa adattabile a molteplici situazioni.
Dance in the street!

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image


Lascia un commento

News

Qualche novita’nell’ambito degli accessori presentata durante il periodo, appena terminato, delle sfilate donna aut/inv 2013 /14:

image

Nuova hobo bag della maison Louis Vuitton

image

Classica décolleté tempestata di pietre della collezione invernale prossima firmata Jimmy Choo e disegnata da Sandra Choi

image

Borsa e décolleté argento firmate Roger Vivier aut/inverno 2013 / 14

http://wp.me/p2OoiK-5P